TABELLA PIVOT DA SCARICARE

Si rendono particolarmente utili se si rende necessario esaminare diverse categorie di dati in configurazioni diverse. Il campo FILTRI rappresenta un ulteriore livello di analisi, in quanto permette di creare un Filtro di ingresso su una parte delle informazioni. Con le scelte rapide da tastiera di Excel velocizzate il vostro lavoro Invece di usare un calcolo per riepilogare i dati, è anche possibile visualizzarli come percentuale di un campo. Tutte le funzioni Excel sono di questo tipo e teoricamente ammissibili in una tabella pivot. È comunque possibile modificare questo nome. A che cosa servono le tabelle pivot?

Nome: tabella pivot da
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 56.19 MBytes

Non è consigliabile creare o modificare una tabella pivot in un foglio di calcolo a cui stanno lavorando contemporaneamente anche altri utenti. Grazie per il tuo feedback! Modificare l’origine dati di una tabella pivot. È anche possibile scaricare l’esercitazione interattiva Creare la prima tabella pivot. A partire da questi valori verrà analizzato il modo in cui una Tabella Pivot potrà produrre dei report di analisi basati sui dati dei fatturati espressi per Venditori, per Periodicità, per Settori e per Regione. Le tabelle pivot ottengono lo stesso scopo in pochi clic e senza formule. È tuttavia possibile fare più operazioni sull’area dati e, quindi, per gruppi di valori delle variabili di riga e colonna.

Importare tabelle da altre origini

Per impostazione predefinita, i campi non numerici vengono aggiunti all’area Righei campi di data e ora vengono aggiunti all’area Colonne e i campi numerici vengono aggiunti all’area Valori. Ora che il tuo foglio di calcolo è pronto, puoi procedere alla creazione della tabella pivot a esso associata: Atbella, che in francese significa perno, offre funzioni supplementari con le quali si possono riordinare, filtrare o visualizzare i dati in modi nuovi e diversi.

tabella pivot da

Elenco Campi tabella pivot Campi corrispondenti in una tabella pivot. Non è consigliabile creare o modificare una tabella pivot in un foglio di calcolo a cui stanno lavorando piot anche altri utenti.

  SCARICA EVERYBODY MOVING BOB SINCLAIR

Definire una origine dati per la Tabella Pivot

Se ci sono più tabelle pivot, selezionare prima di tutto una cella in una tabella pivot e quindi sulla barra multifunzione selezionare la scheda Analizzafare clic sulla freccia sotto il pulsante Aggiorna e selezionare Aggiorna tutti.

I campi selezionati vengono aggiunti nelle rispettivi aree predefinite: Fare clic su OK. La tabella pivot analizza automaticamente le informazioni che ottiene dal data set e rileva la presenza dei ipvot mesi e dei quattro diversi dipendenti.

Non siete vincolati a configurare una sola categoria per colonna: La possibilità di ridisporre gli elementi campo è una delle funzionalità delle tabelle pivot grazie a cui è possibile cambiare l’aspetto in modo estremamente rapido.

Creare una tabella pivot per analizzare i dati di un foglio di lavoro

Somma di fatturato si aprirà un menu dal quale scegliere Impostazioni campo valore Nell’area Nome campo nella parte superiore tabrlla la casella di controllo di ogni campo da aggiungere a una tabella pivot. Non è per niente difficile creare una tabella pivot su Excel, una volta compreso su quali principi funziona.

Creare un modello di dati in Excel. In generale conviene stabilire un campo per i nomi delle colonne e uno per quelli delle righe. Confermato l’inserimento della Tabella Gabella, sul lato destro dello schermo verrà visualizzato il riquadro Campi tabella pivot. I set di dati che volete portare nella tabella pivot non devono per forza trovarsi sullo stesso documento, pivpt si possono estrarre dati anche da altri file.

Con le scelte rapide da tastiera di Excel velocizzate il vostro lavoro Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell’utente.

Usare più tabelle per creare una tabella pivot – Excel

È anche possibile trascinare manualmente habella elementi disponibili e rilasciarli in uno qualsiasi dei campi della tabella pivot oppure, se non si vuole più avere un elemento in una tabella pivot, è sufficiente trascinarlo fuori dall’elenco dei campi o deselezionarlo.

  SCARICA BURRACO GIOCO

Usare i filtri dei dati per filtrare i dati di tabella pivot.

I dati non tabe,la contenere righe o colonne vuote. È pivto possibile scaricare l’esercitazione interattiva Creare la prima tabella pivot. Il testo è disponibile secondo la licenza Tzbella Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Potete accedere alle opzioni cliccando sul tasto destro del mouse nella tabella.

Usare più tabelle per creare una tabella pivot

Cliccando due volte su una cella dell’area dati, viene ;ivot un nuovo foglio di calcolo che mostra l’intervallo di celle della tabella sorgente a partire dalle quali è stato calcolato il valore tabekla nella cella del pivot selezionata. Data; Venditore; Regione; Settore e Fatturato. Creare un campo calcolato nella Tabella Pivot 4 – Tabelle Pivot: Per impostazione predefinita, i campi non numerici vengono aggiunti dq Rigai campi di data e ora vengono pibot all’area Colonna e i campi numerici vengono aggiunti all’area Valori.

Se invece vi interessa di più sapere a quanto ammontano le rispettive vendite più che quante vendite sono state effettuate, potete effettuare una variazione in modo semplice e veloce: Connettersi a un database taella Access. Excel visualizzerà la finestra di dialogo Crea tabella pivot con il nome di tabella o l’intervallo selezionato.

tabella pivot da

Per sapere se questa operazione è necessaria, rivolgersi all’amministratore del database. Tabwlla in tabslla le d caratteristiche. Tutte le funzioni Excel sono di questo tipo e teoricamente ammissibili in una tabella pivot. Chi si trova a valutare grandi flussi di dati si accorge presto dei limiti delle tabelle Excel, che sono troppo poco flessibili.